Ubicazione: Valli del Pasubio (VI)
Progettazione: 2006

L'abitazione di progetto deve gioco forza appoggiarsi su due lati a degli alti edifici confinanti. Formalmente ciò viene realizzato “staccando“ il muro retrostante di un metro e mezzo, in modo da realizzare un volume piano di “cuscinetto”, al quale si appoggia il corpo principale coperto con una copertura inclinata. Il fronte principale evidenzia una coppia simmetrica di “volumi pieni”, collegati da uno spazio a giorno racchiuso da un'ampia vetrata, chiuso superiormente da un terrazzo. Sull'asse centrale si trova la scala di collegamento al piano primo, la quale, insieme alla trave principale ed al tozzo pilastro di facciata, partecipa ad un interessante gioco strutturale.