Ubicazione: Magré di Schio (VI)
Progettazione: 2004

La casa si compone di due volumi edilizi principali ruotati di 30°. Da una parte vi si trova l'accesso e la torre scala cilindrica, perno ideale sul quale ruota la composizione architettonica. Dall'altra, si accede alla zona giorno, delimitata da un lungo muro curvilineo dov'è inserita la vetrata che si affaccia sul panorama collinare. Al piano primo vi è una grande terrazza usufruibile dalla zona notte, ma raggiungibile anche dagli ospiti senza entrare negli appartamenti padronali. La soluzione della parete curva rappresenta idealmente un limite tra la città con i propri volumi edilizi sparsi e differenziati, e la natura da contemplare.