Ubicazione: Schio (VI)
Progettazione: 2006

Il progetto prevede la ristrutturazione e la sopraelevazione (di un piano) di un edificio esistente. Strategicamente, la zona giorno viene collocata all'ultimo piano, dove si ricava un'ampia terrazza coperta che circonda l'alloggio su tre lati. L' alloggio a piano rialzato si sviluppa interamente sul piano, mentre l'attico si traduce in un duplex, con ingresso a piano primo, androne e zona notte sullo stesso piano. Due tagli sulle pareti laterali danno origine alla separazione netta dei volumi costitutivi della casa. Verso nord, dove si trovano gli ingressi delle abitazioni, l'edificio presenta una copertura metallica assottigliata, in aggetto rispetto alle vetrate e come sospesa sopra il volume sottostante. Nel lato opposto l'edificio presenta un corpo edilizio pieno, sulla cui parete maggiore è previsto un particolare elemento illuminante a forma d'ala, nel rispetto della normativa sulle distanze minime delle vedute.