Ubicazione: Schio (VI)
Progettazione: 2006

Lo stesso tema precedente viene risolto con una strategia diversa: la zona giorno e parte della zona notte dell'alloggio principale sono ricavate a piano primo, mentre l'ultimo piano soppalcato è adibito a studio e terrazzo. Dal punto di vista statico le murature portanti scaricano in modo più uniforme i pesi della soprelevazione rispetto alla versione precedente, quindi si possono ridurre i costi strutturali. Dal punto di vista architettonico, i due volumi si contrappongono con la stessa importanza, mantenendo la stessa altezza delle fronti.