Ubicazione: San Bonifacio (VR)
Progettazione: 2000 - Realizzazione: 2001

Un interessante capannone industriale in acciaio viene restaurato e trasformato in uno show-room per arredobagno, pavimenti e rivestimenti. I due livelli dello spazio espositivo vengono collegati visivamente attraverso la sottrazione di parti del solaio intermedio; ciò permette di cogliere la tripla altezza dello spazio interno. Sul fronte nord viene realizzato un ampliamento contenente l'ingresso della grande sala con un'area espositiva visibile dall'esterno, e la scala di collegamento. Quest'ultima si definisce in una torre aperta di calcestruzzo e vetro, diventando il perno della composizione architettonica, mentre il resto del volume si raccorda con il capannone attraverso una sorta di “bandierone” svolazzante rivestito in pannelli trapezoidali di acciaio inox.

All'interno il linguaggio industriale campeggia lo spazio; le lamiere grecate di alluminio riflettono la luce artificiale, mentre le isole espositive sono realizzate in legno, staccandosi così dal resto del pavimento in alluminio orzato.

Coerentemente con questo linguaggio, tutti gli impianti sono lasciati a vista; dall'impianto elettrico ai corpi illuminanti disegnati appositamente, dalle macchine condizionatori ai tubi di distribuzione dell'aria calda/fredda.